Quali sono le provincie della Toscana

quali sono le provincie della toscana

Quali sono le provincie della Toscana.

Quali sono le provincie della Toscana
Quali sono le provincie della Toscana

E’ una delle regioni più belle d’Italia e la culla della cultura italiana. La Toscana è metà dei turisti nazionali e internazionali, oltre che una delle regioni italiane con la qualità di vita più alta. Ogni provincia nasconde dei tesori turistici e storici unici nel suo genere. In questo articolo scopriremo quali sono le provincie della Toscana e quali attrazioni nascondono.

Le provincie della Toscana

Quali sono le provincie della Toscana

Situata tra la costa tirrenica e gli Appennini, la Toscana è caratterizzata da una varietà di ambienti che vanno dal territorio montuoso che attraversa la zona da est a nord, dove si trovano le Alpi Apuane alle pianure della Versilia e della Maremma. A questo si aggiungono città artistiche famose in tutto il mondo e paesaggi collinari ricchi di piantagioni di olivi e girasoli. Ecco quali sono le provincie della Toscana.

All’interno della regione si contano dieci province e sono Arezzo, Firenze, Siena, Prato, Pistoia, Pisa, Livorno, Grosseto, Massa Carrara, Lucca. La provincia con il numero di abitanti più alto è Firenze con 986.001 residenti e 41 comuni.

Cosa vedere in ciascuna provincia

La varietà dei paesaggi è tale da renderla una delle mete turistiche più adatte a tutti i gusti. Questa regione contiene sei luoghi protetti come patrimonio dell’Unesco: il centro storico di Firenze, San. Gimignano, Siena, Pienza, la piazza del Duomo di Pisa e la Val d’Orcia. A questo si aggiungo dei siti protetti dall’Unesco per la biodiversità come le isole toscane e la selva pisana. Se siete in visita nella regione ecco cosa potete guardare.

Quali sono le provincie della Toscana

In provincia di Lucca è possibile visitare la città, uno dei borghi più belli d’Italia, un paradiso per gli amanti dell’architettura romana, medievale e rinascimentale e nasconde tesori dietro a ogni angolo. Oltre al centro storico è fortemente consigliata la visita di Piazza dell’anfiteatro e la Cattedrale di San Martino. Se vuoi goderti una vista splendida percorri il cammino delle mura. Oppure sali fino in cima alla Torre Guinigi, percorrendo i suoi 130 scalini e goditi la splendida vista sui tetti della città.

In provincia di Firenze è d’obbligo visitare gli incredibili tesori della città: dal museo degli Uffizi con inestimabili opere di valore, all’antica Signoria della celebre famiglia dei Medici. Nella culla del Rinascimento ogni angolo nasconde un tesoro a cielo aperto. Obbligatorio visitare il Ponte Vecchio e le incredibile complesso del Brunelleschi. Partendo da Piazza del Duomo con la chiesa di Santa Maria del Fiore segui il percorso fino alla Basilica di Santa Croce dove si trovano personaggi leggendari come Michelangelo, Macchiavelli e Galileo. Non mancare di fare una passeggiata nel lungarno.

image 6

Quali sono le provincie della Toscana

Immancabile una passeggiata in direzione dell’Arno sul famosissimo Ponte Vecchio, uno dei simboli di Firenze, da cui potrai godere di una delle viste panoramiche più belle della città. Se ami l’arte non puoi non visitare la Galleria degli Uffizi e vedere da vicino una delle collezioni di dipinti più importante al mondo, tra cui La nascita di Venere di Botticelli e la Galleria dell’Accademia, con la statua più famosa di Michelangelo, il David.

A 20 Km da Lucca è possibile raggiungere la provincia di Pisa, antica repubblica marinara. In questa città è possibile vedere la famosa torre nella piazza dei miracoli ma non solo. Non potrai fare a meno di vedere la Cattedrale di Santa Maria Assunta (il Duomo), il Battistero e il Camposanto. Queste ovviamente non solo le uniche attrazioni di piazza dei cavalieri, antico centro del potere divenuto poi sede dell’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano e il Palazzo dell’Orologio.

Se siete nei paraggi di Siena, è possibile visitare la stessa piazza del Campo dove assistere al Palio oltre al Palazzo comunale, la Torre del Mangia, una delle più belle d’Italia. Ma oltre alla città la provincia di Siena nasconde dei tesori incredibili: dal piccolo borgo di Monteriggioni alla abazia di San Galgano.

Quali sono le provincie della Toscana

Se vi trovate a Grosseto sarà possibile visitare splendide stazioni balneari e splendide terme naturali da Saturnia all’Arcipelago toscano. Ma in questa provincia non c’è solo la natura ad affascinare i visitatori. A Grosseto è pieno di borghi medievali, come Pitignano, piccolo rocca costruita nel tufo, e la località di mare Orbetello. Visita il Duomo Gotico e la Fortezza medicea a Grosseto, e la necropoli etrusca a Saturnia.

Quali sono le provincie della Toscana

Infine se ti trovi in provincia di Arezzo non puoi non visitare piazza grande e gli affreschi di Piero della Francesca presenti nella chiesa di San Francesco. Ma non dimenticare di passare nel borgo etrusco di Cortona e nel paese medievale Lucignano. Questi piccoli borghi racchiudono patrimoni culturali inestimabili conosciuti anche all’estero.

La Toscana è una delle regioni che racchiude la maggior parte di patrimonio culturale italiano rappresentando a tutti gli effetti una delle zone più culturalmente ricche del nostro Paese. Scoprirne ogni angolo significa capire la nostra storia e preservarla. Qualunque sia la tua metà in ogni provincia della regione c’è un tesoro che vale la pena scoprire.

Ti potrebbe interessare anche: Quali sono le province della Sardegna