Quali sono le carni bianche

quali sono le carni bianche 1

Quali sono le carni bianche. Carne rossa o carne bianca? E voi che tipo di proteina preferite? Generalmente dal gusto più delicato, la carne bianca è un tipo di proteina indicata per diete e alimentazioni a basso indice glicemico. Ma quali sono le carni bianche? Perché si chiamano così? Quali benefici apportano alla salute? Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di questa tipologia di carne e in che modo esse possono essere cucinate. Di seguito forniremo alcune informazioni circa le carni bianche, relative a:

  • valori nutrizionali
  • consigli alimentari
  • caratteristiche del prodotto

Quali sono le carni bianche?

Quali sono le carni bianche

Si tratta di carni a basso contenuto glicemico e calorico che si inscrivono alla perfezione all’interno di un regime alimentare salutare. Fanno parte inoltre di una categoria proteica particolarmente nutriente nonché facilmente digeribile. Stiamo parlando di carni ricche di proteine e amminoacidi nonché povere di grassi.

Per tali motivi sono ritenute ideali in un regime alimentare salutare e dietetico. Inoltre, l’apporto di amminoacidi contenuti all’interno di tali carni permette un’ottima sintesi di ormoni ed enzimi perfetti per un buono smaltimento di tossine. Le carni bianche per eccellenza sono:

quali sono le carni bianche
Quali sono le carni bianche

Quali sono le carni bianche

  • agnello
  • pollo
  • capretto
  • coniglio
  • maiale
  • quaglia
  • tacchino
  • vitello

Perché queste carni sono bianche?

Quali sono le carni bianche

Tali carni hanno questo colore poiché presentano una bassa concentrazione di mioglobina. Stiamo parlando di una molecola predisposta al trasporto di ossigeno la cui concentrazione e presenza varia in base alla razza dell’animale e in base all’età dello stesso. Quando questa molecola è presente in alte concentrazioni il colore della carne tende di più al rosso.

Valori nutrizionali carni bianche

Quali sono le carni bianche

Ora possiamo conoscere quali sono i valori nutrizionali delle carni bianche. Abbiamo già accennato al fatto che le carni bianche sono ricche di proteine, anche molto più di quanto lo siano carni rosse. Inoltre presentano un contenuto lipidico molto basso, con il coniglio che si posiziona al primo posto in classifica.

image 71

Per quanto riguarda gli altri aspetti nutrizionali, il ferro è presente in basse quantità nelle carni bianche, mentre il ferro presente in questo tipo di carne è principalmente non-eme e quindi in forma meno bio-disponibile. Nel caso in cui si voglia provare ad aumentare la disponibilità di ferro all’interno di tali tipologie di carne è consigliabile condire tali carni con fonti di vitamina C, come ad esempio: limone, arancio e peperoncino. Ancora, nelle carni bianche ci sono alcuni minerali come ad esempio: potassio, zinco e selenio. Per finire, le carni bianche sono una perfetta fonte di vitamina B, e vitamina B12 di cui sono presenti tracce notevoli soprattutto nel pollo e nel tacchino.

Quali sono le carni bianche? Le più magre

Quando si parla di dieta e di regime alimentare salutare è spesso presente all’interno di un protocollo dietetico la carne bianca. Il motivo è chiaro; la carne bianca è meno grassa rispetto ad altri tipi di carne e per questo motivo è ben accetta all’interno di un regime alimentare ipocalorico e salutare.

Tra le varie tipologie di carni bianche le più magre sono sicuramente il pollo e il tacchino, nonché quelle che più comunemente sono presenti all’interno di vari regimi alimentari. Da preferire soprattutto il petto di tacchino e pollo rispetto alle cosce che invece contengono maggiori grassi. Per quanto riguarda l’apporto calorico delle carni bianche siamo intorno alle 165 calorie per 100 grammi con grassi inferiori al 4%.

quali sono le carni bianche 2

Consigli culinari

Nel caso in cui si vogliano sperimentare delle ricette particolari utilizzando come ingrediente primario le carni bianche è possibile mettersi alla prova con preparazioni leggere ma allo stesso tempo gustoso. Prima di tutto vi forniamo alcuni validi suggerimenti:

  • preferire i tagli magri
  • essere attenti alle modalità di cottura (meglio cotture in padella, o al vapore)
  • aggiungere brodo vegetale così da ridurre l’apporto calorico
  • nel caso in cui si cucini il coniglio potrebbe essere utile preferire cotture prolungate in umido

Creatività in cucina

Alcune idee di ricette con il pollo o il tacchino molto gustose sono:

  • pollo all’arancia
  • cosce di tacchino al forno con patate e spezie
  • pollo al curry

Spesso quando si è a dieta e bisogna seguire un regime alimentare ipocalorico si pensa di dover per forza mangiare tristi porzioni di pollo all’insalata. In realtà non è così. La creatività in cucina è tutto. Tutto ciò che bisogna fare è pensare a qualche ricetta particolare che si vuole ricreare ed optare per un tipo di preparazione che sia quanto più leggera e dietetica possibile.

Riuscire a combinare ingredienti per creare mix di sapori super gustosi è sicuramente prerogativa necessaria per riuscire a gustare un buon piatto salutare senza sensi di colpa. L’aggiunta di alcuni ingredienti come spezie o agrumi non solo rende ancor più nutriente il piatto di carne, ma contribuisce anche a fornirgli un gusto più particolare. Un’ottima idea in tal senso potrebbe essere quella di creare delle ricette super creative servendosi di pochi e semplici ingredienti.

Ad esempio potreste provare a preparare una scaloppina al limone con contorno di verdure, oppure degli spiedini di rigorosa carne bianca.