Quali sono le ossa dell’arto inferiore e le loro funzioni?

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Nel precedente articolo, abbiamo parlato delle ossa dell’arto superiore. Oggi parleremo, invece, di quelli dell’arto inferiore. Come abbiamo già detto, le ossa nel loro insieme formano lo scheletro che rappresenta una sorta di sostegno e impalcatura di protezione degli organi e dei tessuti molli. Quali sono le ossa dell’arto inferiore? Perché sono così importanti?

Ossa dell’arto inferiore e le funzioni principali

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Quando parliamo dell’anatomia dell’arto inferiore o comunemente detto arto pelvico , ci riferiamo principalmente a tutte le ossa che possiamo trovare nella parte inferiore dello scheletro umano.

La struttura ossea dell’arto inferiore si compone di più parti: in particolare sono sei le regioni riconducibili alle ossa dell’arto inferiore e dalle relative articolazioni. Infatti, procedendo verso dall’alto verso il basso,  l’arto inferiore è suddiviso in sei regioni, di cui tre articolari (anca, ginocchio e caviglia) che si intervallano con coscia, gamba e piede:

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

  • anca;
  • coscia;
  • ginocchio,
  • gamba,
  • caviglia;
  • piede

Con il termine “arto inferiore” in anatomia si intende l’insieme di ossa che si articolano con il tronco. Presenti nel soggetto sano in numero di due (destro e sinistro) di lunghezza uguale o solo lievemente diversa, gli arti inferiori nell’uomo servono principalmente alla locomozione ed al mantenimento dell’equilibrio nella stazione eretta.

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Nel linguaggio comune si tende a indicare erroneamente con il termine “gamba” l’arto inferiore completo, ma in realtà, dal punto di vista anatomico, la “gamba” è la regione anatomica che rappresenta la porzione compresa fra il ginocchio e la caviglia. Adesso andiamo a vederle più da vicino sia dal punto di vista anatomico sia dal punto di vista delle funzioni principali. Ogni osso che fa parte del nostro scheletro svolge una funzione essenziale per il corpo umano tra cui dobbiamo ricordare la deambulazione e l’equilibrio.

Le sei regioni dell’arto inferiore

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Le ossa dell’arto inferiori, importantissime soprattutto per quanto riguarda la deambulazione, sono divise in 6 regioni. Vediamoli più da vicino:

Anca

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

L’anca salda l’arto inferiore al tronco, con l’articolazione coxo-femorale che si instaura fra osso dell’anca e femore. Comprende la natica (posteriormente) e anteriormente è identificata dalla piega dell’inguine. L’anca, inoltre, è il dispositivo di attacco dell’arto inferiore al tronco.

Coscia

Nella coscia troviamo il femore ed è la parte più prossimale della porzione libera dell’arto inferiore. Il femore è l’osso più lungo delle scheletro e per questo motivo appartiene alla categoria delle ossa lunghe.

Ginocchio

Contiene l’articolazione del ginocchio che consente il piegamento della gamba ad esempio quando dobbiamo stare seduti o semplicemente quando dobbiamo flettere la gamba. L’articolazione del ginocchio è in assoluto la più grande presente nello scheletro umano. Essa connette il femore alla tibia, con la rotula che stabilizza i movimenti. Comprende la regione poplitea situata nella zona posteriore.

Gamba

Non è la regione che pensiamo noi. Erroneamente con il termine gamba si intende la zona della coscia, ma in realtà comprende la regione situata tra la caviglia e l’articolazione del ginocchio. Dal punto di vista osseo, la gamba è formata, oltre che dalla tibia, anche dal perone o fibula. 

Caviglia

La caviglia si trova all’estremità della gamba. Essa è costituita dall’articolazione tibio-tarsica o talo-crurale, dispositivo di cui in superficie si osservano i rilievi dei malleoli, mediale e laterale. Posteriormente si apprezza il tendine calcaneale o di Achille.

Piede

Il piede comprende anche le dita e le articolazioni fra le 26 ossa che lo strutturano, assieme a numeri variabili di elementi sesamoidi e accessori. La porzione superiore del piede si chiama dorso, invece, quella inferiore pianta. Il piede ha una struttura molto complessa. Tutte le ossa che lo costituiscono si raggruppano nel tarso, nel metatarso e nelle falangi.

Ossa e patologie

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Quali sono le ossa dell’arto inferiore

Come abbiamo già detto nei precedenti paragrafi, la struttura ossea dell’arto inferiore è composto da più parti: le più importanti sono femore, tibia e perone. Esistono molte patologie che possono colpire le ossa dell’arto inferiore. Molte di esse possono dipendere dall’età che avanza, dall’insorgere di malattie a cui l’organismo e lo scheletro possono essere predisposte anche da cause genetiche.

Ci sono moltissime patologie congenite che colpiscono gli arti inferiori, più o meno gravi come la loro assenza o la presenza della sola estremità della gamba (focomelia). La fusione fra i due arti inferiori prende il nome di sieromelia che è associata alla mancanza dei piedi. Altre malformazioni congenite diffuse sono la lussazione congenita dell’anca, il piede valgo e la dismetria.

Altre malattie o più comunemente dette patologie che possono interessare la maggior parte delle ossa dell’arto inferiore possono essere quelle che interessano queste zone anche a livello vascolare come nel caso ad esempio della trombosi venosa o l’insufficienza venosa, mentre una patologia che determina spesso dolore all’intero arto inferiore è l’infiammazione del nervo sciatico.

Oltre a queste patologie abbiamo anche altre condizioni dovute ad esempio alle fratture. Le fratture interessano spesso il femore anche nel caso di osteoporosi e in età avanzata sono frequenti soprattutto nelle donne. Oltre alle fratture e alle patologie appena elencate troviamo anche la presenza di vene varicose, l’alluce valgo, il piede piatto, il valgismo del ginocchio, la lesione dei legamenti dell’articolazione del ginocchio, distorsioni e lussazioni che possono interessare la caviglia e l’artrosi dell’anca. 

Ti è piaciuto l’articolo? Continua a seguirci per rispondere a tutte le tue domande!