Quali sono i sali minerali

Quali sono i sali minerali. Riuscire a condurre una vita equilibrata e sana è possibile in gran parte grazie a ciò che introduciamo nel nostro organismo. Anche i meno esperti potranno convenire sul fatto che alimentarsi in modo equilibrato è necessario affinché si voglia star bene con se stessi. Un’alimentazione corretta è basata su una serie di regole e accorgimenti grazie ai quali è possibile nutrire il corpo al meglio. Tra i tanti nutrienti di cui il corpo ha bisogno, oggi vorremo soffermarci sui sali minerali.

Questi apportano diversi benefici che vale la pena sottolineare. Perché sono così importanti per il nostro organismo? E soprattutto quali sono i sali minerali? All’interno di questo articolo scopriamo quali sono i sali minerali e quali sono le funzioni ad essi connesse.

Cosa sono e a cosa servono i sali minerali?

Quali sono i sali minerali

Prima di procedere indicando quali sono i sali minerali è necessario capire cosa sono e soprattutto a cosa servono. Iniziamo col dire che i sali minerali non possono prodursi da soli; per questo motivo è necessario introdurli dall’esterno nel nostro organismo. Una carenza di sali minerali può creare non pochi problemi; per questo motivo per garantire la giusta salute e il giusto sostentamento al corpo è necessario introdurli in esso mediante i giusti cibi.

Perché è così importante introdurre i sali minerali all’interno del corpo? La risposta è semplice. Così come queste sostanze vengono introdotte nel corpo, allo stesso modo vengono rilasciate, in particolare tramite sudorazione, e diuresi. Ecco perché è allora fondamentale riuscire a introdurli in modo costante e soprattutto nelle giuste quantità e forme. Di seguito capiamo quali sono i più importanti sali minerali e a cosa servono.

Quali sono i sali minerali

Si può facilmente immaginare che durante il periodo estivo, la perdita di sali minerali sarà molto più tempestiva poiché il caldo conduce a una maggiore sudorazione rispetto a quanto avviene durante periodi più freddi. Per questo motivo è molto importante introdurre quotidianamente il giusto quantitativo di sali minerali nel proprio organismo.

Principalmente queste sostanze possono essere ricavate da frutta e verdura. Quindi risulta molto importante seguire un regime alimentare variegato all’interno del quale vi siano giusti quantitativi di frutta e verdura. Il compito di questi nutrienti è quello di mantenere l’organismo idratato, ottimizzando così prestazioni fisiche e riducendo stanchezza e spossatezza.

Quali sono i sali minerali?

Quali sono i sali minerali

Ora che abbiamo introdotto le funzioni generali dei sali minerali potremmo passare a definire quali sono i sali minerali. I più noti sono senza ombra di dubbio:

  • calcio
  • magnesio
  • fosforo

In realtà è possibile delineare una lista molto più ampia circa i tali sostanze e per questo motivo, onde evitare difficoltà è possibile suddividerli in tre gruppi: macroelementi, microelementi e oligoelementi.

Facciamo un po’ di chiarezza circa l’ultima suddivisione. I sali minerali vengono classificati in base alla quantità di cui l’organismo ha necessità; ecco allora:

  • macroelementi ( 100 mg al giorno)
  • microelementi (da 1 mg a 100 mg al giorno)
  • oligoelementi (meno di 200 mg al giorno)

Vediamo ora quali sono i principali sali minerali che rientrano in ciascun gruppo.

Macroelementi

Quali sono i sali minerali

Quali sono i sali minerali

Tra i macroelementi rientrano a pieno titolo:

  • calcio: che contribuisce alla formazione di denti, ossa e alla coagulazione del sangue
  • magnesio: altro elemento che insieme al calcio contribuisce alla formazione di denti e ossa e inoltre aiuta il metabolismo a lavorare meglio
  • fosforo: svolge medesima azione dei due sali minerali appena citati e in più favorisce il trasporto degli ormoni
  • potassio: favorisce la diuresi e tiene sotto controllo la pressione sanguigna
  • cloro: elemento reperibile sia all’interno sia all’esterno dell’organismo
  • sodio: da funzionalità ai nervi e contribuisce al mantenimento dell’equilibro idrico

Microelementi

Quali sono i sali minerali

Quali sono i sali minerali

Per quanto riguarda i microelementi ci sono:

  • ferro: utile per la formazione dell’emoglobina
  • rame: facilita l’assorbimento del ferro e svolge una funzione ad esso complementare
  • zinco: rinforza il sistema immunitario
  • iodio: garantisce il giusto funzionamento della tiroide
  • fluoro: aiuta il rinforzamento dello scheletro dentale
  • selenio: aiuta contro i radicali liberi
  • molibdeno: ha un ruolo nell’attività di molti enzimi
  • manganese: induce crescita ossea

Oligoelementi

Nel caso degli oligomeneti è possibile identificare molte sostanze facenti parte a questo gruppo. I principali sono:

  • arsenico
  • boro
  • bromo
  • cromo
  • nichel
  • silicio
  • stagno

Qualche considerazione

Quali sono i sali minerali

Ovviamente, così come una mancanza di tali sostanze può causare danni al nostro organismo, anche un eccesso di tali elementi può ugualmente recare danno al corpo umano. In ogni caso quindi è molto importante riuscire a bilanciare in modo attento tutti i vari nutrienti così da riuscire a fornire il giusto quantitativo all’organismo senza cadere in alcun eccesso.

Per questi motivi, la dieta mediterranea risulta tra le più attente e adeguate poiché permette di introdurre la giusta dose di ciascun elemento nutritivo all’organismo. Pesce, carne, frutta e verdura e cereali; questi gli alimenti essenzialmente utili per il buon sostentamento organico.

Ti potrebbe interessare anche: Quali sono le vitamine